Amico Vet

La rubrica di GeaPress curata dal Veterinario

Un servizio messo a disposizione dei lettori per porre quesiti di carattere medico veterinario, che non vuole sostituire il proprio veterinario di fiducia. GeaPress ha chiesto a due professionisti di dedicarsi alla rubrica, cercando di coprire argomenti che non riguardano solo aspetti clinici o se vogliamo di tipo ambulatoriale. Saranno infatti trattati anche argomenti pertinenti a situazioni raffigurabili come veri e propri maltrattamenti nei confronti degli animali, dove la figura dell’esperto può risultare a volte decisiva.

In particolare per questi ultimi aspetti abbiamo chiesto la disponibilità, subito accettata, del dott. Enrico Moriconi. Il dott. Moriconi è attualmente dipendente del Sistema Sanitario Nazionale nella Regione Piemonte, ed è il fondatore e attuale Presidente dell’AVDA, Associazione Veterinari per i Diritti Animali. La presenza del dott. Moriconi è molto nota in Italia quale esperto e consulente in etologia e benessere degli animali. Un impegno profuso anche come collaboratore delle Associazioni animaliste, e per il suo impegno è socio onorario della LAV. Autore di numerosi libri, articoli di divulgazione e scientifici, la sua esperienza è stata sempre messa a disposizione nel corso di conferenze e convegni, nonché interviste radiofoniche e televisive sui temi di tutela degli animali. I suoi testi, ad esempio, hanno contribuito decisamente a strappare il velo di opportunistica riservatezza che celava il mondo degli allevamenti intensivi. Dalle mucche ed i maiali chevdivengono riciclatori di rifiuti industriali, al problemi della mucca pazza, passando per la detenzione degli animali in circhi e zoo.

Il dott. Francesco Roberto Assenza, medico veterinario e direttore sanitario del CEV “Centro Emergenze veterinarie” di Napoli, ha anche lui accettato entusiasticamente l’invito di GeaPress. Laureatosi 10 anni fa, si è specializzato in ispezione degli alimenti e in chirurgia generale e d’urgenza, in anestesiologia, in clinica ostetrica e in terapia del dolore dei piccoli animali, …. ma ha anche lavorato con grossi animali! Il dott. Assenza è però anche lui convinto che un curriculum non basti a descrivere esaustivamente l’essenza di una persona e per cui diciamo subito che gli amici e i clienti lo conoscono semplicemente come “Francesco o’ dottor’”. Ha 4 cani, di cui 2 salvati da cimurro dopo mesi di cure, una cavalla sottratta a macellazione e varie cocorite riscattate in negozi di animali in cui venivano maltrattate. Ha poi 3 cani in pensione a cui, da mesi, cerca di trovar famiglia. “Francesco o’ dottor”, già da prima della sua professione, faceva volontariato in canile, oltre che sfamare e curare cani e gatti abbandonati. Non solo i clienti, insomma, ma anche il “lavoro” per diffondere una cultura improntata sul rispetto verso tutte le forme di vita e porgere una zampa a quelli più sfortunati, senza padrone o maltrattati!

Enrico e Francesco, in questa rubrica, mettono la loro conoscenza ed esperienza a disposizione di chiunque ne abbia bisogno! Chiedete e vi risponderanno col cuore!

PER CONTATTARLI COMPILA L’APPOSITO FORM

Mangia tanto ma non aumenta di peso, c’è da preoccuparsi?

28 marzo 2011 | DOMANDA: Il mio gatto ha 17 anni, è vispo, bel pelo,  i reni funzionano bene, le feci sono normali, è castrato ma mi mangia tanto e non aumeta di peso. E’ circa un anno che è cosi, mi devo preoccupare? Patrizia Cavallini Pegognaga (MN) RISPOSTA: Salve Patrizia,  ha valutato l’ipotesi di parassiti intestinali e/o ectoparassiti? Altrimenti provi a cambiare l’alimentazione con una un pò più ricca. Per poterle dare qualche informazione in più dovrei avere qualche dato sulle …
Leggi tutto Lascia un commento

Sindrome eosinofilica nel gatto e papilloma nel cane, cosa fare?

18 marzo 2011 | DOMANDA: Gentilissimo Dott.re, se non approfitto troppo vorrei porre due domande (cercherò di sintetizzare al max): 1) ho un micio di quasi 8 anni al quale è stata diagnosticata la sindrome eosinofilica solo sulla base di alcuni puntini scuri che aveva musino e vicino al naso, senza sottoporlo ad alcun tipo di prelievo o altro esame. Mi posso fidare? ( Dopo due iniezioni a base di un cortisonico a distanza di 15 gg l’una dall’altra questi puntini sembrano essere spariti). Se effettivament…
Leggi tutto 1 commento

Perchè un cane abbaia?

25 febbraio 2011 | DOMANDA: Caro Amico Vet, ho letto su GeaPress l’articolo in merito alle due sentenze che hanno condannato i padroni dei cani che abbaiavano. Mi chiedo se il problema si sarebbe potuto evitare. E poi, perché un cane abbaia? Significherà qualcosa, tipo ho fame, oppure qualcuno si avvicina alla porta. Possibile che non ci siano soluzioni? Confido in una vostra risposta. Grazie Loredana Mancini Roma RISPOSTA: Il caso delle sentenze di condanna dei proprietari (responsabili, tutori) di…
Leggi tutto 15 commenti

Patologie dell’apparato uditivo nei cani

24 febbraio 2011 | DOMANDA: Possiedo due lagotti romagnoli di 5 e 2 anni puntualmente  presentano problemi alle orecchie, al piu grande mi è stata diagnosticata malassezia e prescritte cure senza venirne mai a capo. Sostituito il veterinario, un nuovo dottore dopo aver esaminato con  una cultura i batteri dell’orecchio mi ha prescritto antibiotici  mirati che hanno risolto il problema nel cane  (nel frattempo avevo eliminato il pollo dalla sua alimentazione, tramite un forum di  internet qualcuno soste…
Leggi tutto Lascia un commento

Insufficienza renale cronica nel gatto

21 febbraio 2011 | DOMANDA: Gent. Dott. Assenza, ho una micia di quasi 15 anni con insufficienza renale cronica. La sto trattando con dieta apposita e due prodotti.  La situazione sembra sotto controllo,tanto che dalle ultime analisi la creatinina è nella norma e l’urea è molto diminuita. Le scrivo perché, a causa di frequenti cistiti, trattate con antibiotici, il veterinario ha riscontrato la vescica un po’ ‘ispessita’, prescrivendomi un antiinfiammatorio che ho letto però essere controindicato in ca…
Leggi tutto 2 commenti

Ma negli zoo gli animali stanno bene?

02 febbraio 2011 | DOMANDA: Cari veterinari, ho letto che presso il Bioparco di Roma è nata una antilope addax. Ovviamente anche in questo caso lo zoo si è molto pubblicizzato con il fatto che la specie è in via di estinzione. Al di là se questo sia vero, mi chiedo come un animale possa stare bene in uno zoo (conosco l’area delle antilopi dello zoo di Roma e sono ne più ne meno che recinti) e comunque se questi progetti possono essere compatibili con il via vai continuo di persone. Gli animali non si stre…
Leggi tutto Lascia un commento

Lupus eritematoso sistemico, quale cura?

28 gennaio 2011 | DOMANDA:  Gent.mi Dott. Francesco e Enrico, Vi scrivo per il mio cane di 11 anni, un meticcio di 10 Kg. Da circa due anni gli è stata riscontrata una forma di lupus eritematoso sistemico che lo coinvolge nelle mucose attorno alla bocca  al naso e agli occhi. La veterinaria mi ha prescritto il cortisone dicendomi di somministrargliene il meno possibile visto che è  l’unica terapia o meglio palliativo. Riesco a contenere i sintomi evitandone il peggioramento (anche se i sintomi attorno a…
Leggi tutto 5 commenti

Cagnetta barcollante e con vomito, che fare?

28 gennaio 2011 | DOMANDA: Buongiorno , vi chiedo aiuto per una cagnetta lupoide che da qualche tempo non sta  bene … E’ barcollante nel treno posteriore e ha continui sforzi di vomito ….la proprietaria ha già  cambiato due veterinari ma non si viene a capo del problema e siamo molto preoccupati per “Luna”… Ruggero Bonazza Torino RISPOSTA: Per poter dare un consiglio avrei bisogno di informazioni più precise: eta’, il peso, la sintomatologia in maniera più precisa, eventuali analisi fatte…
Leggi tutto Lascia un commento