GEAPRESS – Sono stati trasferiti in Sardegna i cavalli delle corse clandestine sequestrati lo scorso maggio dai Carabinieri del Nucleo Antifrodi di Salerno del Comando Carabinieri Politiche Agricole e Alimentari, comandati dal Capitano Vincenzo Ferrara. Un’operazione vasta ed articolata che vide coinvolti più Comandi provinciali dell’Arma, fino ad un sequestro avvenuto addirittura all’Ippodromo Savio di Cesena (vedi articolo GeaPress).

Un’intervento, quello dei Carabinieri, che era a sua volta iniziato a Casapulla (CE) lo scorso gennaio, dove una sfilata di cavalli si era “spontaneamente” convertita in una vera e propria corsa clandestina (vedi articolo GeaPress). I cavalli, risultati poi tutti dopati, erano stati affidati alle cure dell’ANPANA (Associazione Nazionale Protezione Animali Natura Ambiente).

I sei animali, sono stati ora trasferiti, sempre a cura dell’ANPANA, preso la sede cagliaritana dell’Associazione, dove rimarranno in attesa dell’auspicabile confisca definitiva.

Il NAC ricorda che può essere inoltrata ogni segnalazione di sospetta irregolarità alla casella di posta elettronica ccpacdo@carabinieri.it , oppure contattando il numero verde 800 020320. Per i casi più gravi e urgenti il cittadino può sempre rivolgersi al numero di pronto intervento 112 o ad una delle oltre 4600 Stazioni Carabinieri diffuse su tutto il territorio nazionale. 
 
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati