Agenti della Polizia di Stato appartenenti all’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno denunciato in stato di libertà M.S., 19enne incensurato per “corsa clandestina di cavalli”.

I poliziotti sono intervenuti, ieri sera, intorno alle 22:30, in via Ernesto Basile attirati da un lungo cordone di centauri vocianti .

Ad attirare l’attenzione del folto gruppo di motociclisti itineranti erano i conducenti di due calessi impegnati in una corsa clandestina.

Gli spettatori incitavano, in realtà, i driver a lanciare i cavalli allo spasimo su via Ernesto Basile in direzione di viale Regione Siciliana.

I poliziotti azionavano così i segnalatori acustici e disperdevano la comitiva in varie direzioni.

Gli stessi conducenti dei calessi prendevano due diverse direzioni di fuga ed uno dei due veniva così bloccato in viale Regione Siciliana dai poliziotti.

L’uomo veniva denunciato in stato di libertà ed il cavallo, tutto sommato in buone condizioni di salute, così come accertato da un veterinario dell’Asl, veniva sequestrato ed affidato in giudiziale custodia.

Ufficio stampa Polizia di Stato
comunicato del 07/06/2010