foto police II
GEAPRESS – Il video girato alle porte di Varsavia, è stato diffuso dalla Polizia Frontaliera polacca. Fa riferimento a quanto avvenuto lo scorso 28 novembre nel corso di un controllo in alcuni negozi gestiti da cittadini di origine orientale.

Circa una tonnellata di alimenti privi di tracciabilità. Tra questi la presunta carne di cane, ben visibile nel video. Quello che potrebbe essere un cane spellato, eviscarato e decapitato, viene estratto da un sacco di plastica nero.

TUTTI I PARTICOLARI NELL’ARTICOLO DI GEAPRESS
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati