barca taiji
GEAPRESS – Almeno un maschio adulto, una femmina probabilmente figlia del primo ed almeno un giovane. In tutto quattro delfini Grampo già uccisi e macellati, poco dopo la cattura, nella baia giapponese di Taiji.

E’ accaduto stamani, quando la formazione delle barche ha intercettato al largo della costa, il piccolo nucleo familiare. Con l’ausilio delle sonde sonore, che diffondono in mare segnali acustici che disturbano i cetacei, gli animali sono stati spinti all’interno della baia. Una barca ha poi velocemente chiuso l’accesso con una lunga rete. Di lì a poco è iniziata l’uccisione e la successiva macellazione dei Grampi.

Per Sea Shepherd in tale maniera si sono uccisi non “solo” i delfini, ma una intera generazione futura.

Come è noto nella baia giapponese vengono catturati ogni anno diverse centinaia di delfini che serviranno, oltre che all’industria della carne, anche quella dei delfinari

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati