GEAPRESS – La United Airlines, la compagnia aerea americana  seconda al mondo per trasporto passeggeri, ha annunciato lo stop delle spedizioni dei primati destinati alla sperimentazione animale. La compagnia ha dichiarato poche ore addietro di non accettare più prenotazioni relative a tali trasporti. Nell’apposita sezione del sito web, United Airlines ha inserito la seguente frase: “We do not book, accept or transport primates to or from medical research facilities“.

Per molti anni la compagnia americana è stata oggetto di una campagna mediatica messa in campo dalla BUAV (British Union for the Aboliction of Vivisection). Ora la svolta. Soddisfazione è stata ovviamente espressa dagli animalisti che hanno altresì ricordato come ormai sono in molti i vettori che non accettano più tali prenotazioni. Tra questi, la svolta positiva è arrivata per British Airways, Air Canada, Virgin Atlantic, Air China, Northwest Airlines, Qantas, South African Airways, American Airlines, Delta Airlines, Eva Air e China Airlines.

Purtroppo ancora alcune compagnie aeree, riferiscono sempre gli animalisti, continuano ad accettare tali “ingombranti” carichi. Questo nonostante le mail di protesta che ogni giorno arrivano da tutto il mondo nelle caselle di posta elettronica di Air France, China Southern Airlines e China Eastern Airlines, indicate dalla BUAV come le ultime disponibili.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati