cosmetici
GEAPRESS – Farà parte del un piano quinquennale sul benessere animale predisposto dal Governo. Il prossimo divieto di eseguire test su animali nella sperimentazione cosmetica è stato  annunciato, secondo l’ONG Cruelty Free International, dal Ministro dell’ Agricoltura, Alimentazione e Affari Rurali della Corea del Sud.

Il piano prevederà l’aliminazione graduale dei test sui cosmetici. La scelta sarebbe il frutto di intensi negoziati ai quali ha partecipato l’ONG. Secondo quanto riportato dal Ministero dell’ Agricoltura, i prodotti cosmetici finiti potranno essere essere commerciati senza che sia stata eseguita la sperimentazione su animali. Un approfondimento sarà invece necessario prima di decidere sul divieto da applicare anche agli ingredienti.

Dunque, dopo l’India, la Cora del Sud potrebbe diventare il secondo paese asiatico ad avere posto il bando, mentre una discussione avanzata è ormai in corso in Cina.

Sull’importante risultato si registra ora la soddisfazione di Cruelty Free International. Secondo Hyung Ju Lee, direttore dell’ONG per il sud est asiatico, “dopo due anni di intenso lavoro di Cruelty Free International, si è potuta realizzare questa svolta. Non vediamo l’ora di porre fine alla sofferenza degli animali sottoposti ai test cosmetici in Corea.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati