macachi
GEAPRESS – Sarebbero finora quattro i Macachi rhesus selezionati per le loro particolari doti di intelligenza. Dovrebbe infatti essere questa la caratteristica principale per potere affrontare il viaggio su Marte.

A sostenerlo è l’ONG Cruelty Free International che riferisce di un impegnativo addestramento  della durata complessiva di due anni. Sempre secondo l’ONG le scimmie passerebbero almeno tre ore al giorno innanzi ad un computer, opportunamente legale. Gli scienziati russi avrebbero già prodotto un video che mostra tale fase.

Tramite un joystick, le scimmie sarebbero indotte a rispondere a particolari sollecitazioni ritenute particolarmente significative. Non è chiaro cosa spingerebbe gli animali ad eseguire una particolare azione anche se Cruelty Free International ipotizza la mancata somministrazione di acqua.

Purtroppo le esperienze dell’uomo nello spazio sono costellate dall’uso di animali e tra questi proprio le scimmie. Il primo uso avvenne nel 1948 mentre, ritornando agli esperimenti Russi c’è chi ricorda gli animali morti nel corso di una spedizione avvenuta nel 2013.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati