labrador petizione
GEAPRESS – In un solo week end, oltre 80.000 adesioni alla petizione lanciata da Coalition Anti Vivisection. Poi l’annuncio di una grande manifestazione indetta per il prossimo quattro ottobre.

Due passi fondamentali per quello che è sembrato uno stop almeno temporaneo dell’università di Maastricht, nei Paesi Bassi. I 39 cani Labrador, il cui uso era stato previsto per esperimenti cardiaci, sono per ora risparmiati.

Secondo la nota diffusa da CAV, l’effetto determinante sarebbe stato rappresentanto proprio dalla petizione.

Le 80.000 persone che hanno firmato in due giorni la petizione – ha annunciato CAV – sono tutte in favore della libertà dei cani. Per noi, però rinviare non basta“.

L’intenzione degli antivivisezionisti è infatti quella di ottenere l’annullamento del previsto utilizzo dei cani e la loro definitiva salvezza.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati