occhi scimmia
GEAPRESS – Le scimmie macaco dell’Università di Modena e Reggio Emilia, divenute oggetto di una lunga polemica a seguito degli accordi che erano stati presi per la loro definitva cessione, sono libere.

Lo comunica Animal Amnesty secondo la quale gli animali verranno trasferiti presso il Centro di Semproniano, in provincia di Grosseto.

Delle scimmiette detenute presso l’Università, se ne era occupato l’On.le Paolo Bernini (M5S) che proprio di recente aveva sollevato il caso degli animali ancora detenuti, a distanza di un anno dall’accordo, presso gli stabulari dell’Università. Quando venne diffusa la notizia che l’Università deteneva le scimmie, cercò di mediare il Comune di Modena che comunicò poi il raggiunto accordo. Della questione, però, non se ne era più parlato ne trovarono riscontro le voci circolate sul finire dello scorso anno, della destinazione presso un Centro di recupero in centro Italia, diverso da Semproniano.

Ora la buona notizia. Per le scimmiette, afferma Animal Amnesty che cita il lavoro svolto assieme a AnimAnimale e LAV, il futuro è finalmente roseo.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati