vivisezione beagle
GEAPRESS – Il Consiglio regionale della Liguria ha ieri approvato all’unanimità un Ordine del Giorno che impegna la Giunta ad “attivarsi per verificare che anche in Liguria la nuova normativa che restringe la vivisezione e incentiva il ricorso a metodi sostitutivi di ricerca, venga rispettata“.

L’Ordine del Giorno riporta la firma del Consigliere Alessandro Benzi  del gruppo Sinistra Ecologia e Libertà con Vendola, ma è stato poi  sottoscritto da gruppi di maggioranza e di opposizione.  La mozione si propone di aggiornare la normativa regionale ed attivarsi presso i laboratori di ricerca regionali al fine di incentivare il ricorso ai metodi sostitutivi.

Prevista, inoltre, l’esigenza di  predisporre una normativa sanzionatoria e verificare l’istituzione di corsi periodici e di aggiornamento per gli operatori degli stabilimenti. L’Ordine del Giorno ricorda in ultimo come il Parlamento ha già approvato l’articolo 13 della Legge di delegazione europea volto a limitare la vivisezione. Ogni hanno in Italia, sempre secondo lo stesso documento ora approvato, la sperimentazione coinvolge 900 mila animali di cui il 20% senza anestesia.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati