cosmetici
GEAPRESS – Stop ai test sugli animali per i prodotti della casa. In India, dopo quello sui cosmetici, arriva ora quella che PETA definisce una “pietra miliare” nella battaglia per porre fine alla sperimentazione animale.

A diffondere la notizia è stata proprio l’associazione animalista statunitense, che in India ha una sede molto attiva. Il  Bureau of Indian Standards, ovvero l’organismo statale che si occupa anche della validazione dei metodi sperimentali, ha deciso ieri di sostituire i test di sensibilizzazione cutanea ottenuti sulla pelle delle cavie, con i test allergologici sulla pelle umana.

Saponi, detersivi e altri prodotti per la casa di uso comune in India potrebbero essere ora cruelty free.

Già l’anno scorso, ricorda ora PETA che molto si era impegnata in questo campo, l’India aveva detto no ai test sugli animali per i prodotti cosmetici e loro componenti. Occorre ora, riferisce sempre PETA, il divieto di vendita dei prodotti ancora testati su animali.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati