beagle india
GEAPRESS – 156 cani beagle hanno conquistato la libertà dopo l’intervento delle autorità governative nei confronti di un laboratorio di Bangalore ove si praticava la sperimentazione animale.

Si tratta di animali di età compresa tra due e cinque tutti nati e cresciuti nel laboratorio. Sono ora ospitati dall’ ONG indiana CUPA (Compassion Unilimited Plus Action) che ha riservato loro le attenzione di sette volontari. Animali, affermano gli “angeli custodi” dei beagle, che si presentavano visibilmente spaventati. Secondo la stessa ONG sarebbero stati tenuti in condizioni di penombra, tanto da trovarsi quasi a disagio appena vista la luce esterna. Alcuni di loro barcollavano.

Dei 156 cani, 26 sono stati già adottati ma, da tutto il paese, sono già arrivate un migliaio di richieste di adozione. Tutti gli animali, prima dell’adozione, verranno sterilizzati
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati