GEAPRESS – Ultimo giorno di affido dei cani prelevati da Green Hill a seguito del sequestro probatorio disposto dalla Procura della Repubblica di Brescia. Gli ultimi cagnolini di oggi saranno affidati a privati, mentre alle Associazioni andranno cagne con cuccioli. Dentro l’allevamento rimarranno poi circa 200 cani. Si tratta di altre cagne e cuccioli troppo piccoli per essere trasportati. Si tratterebbe in particolare di cagne che hanno partorito la scorsa settimana e di quelle in procinto di farlo.

Lavoro instancabile dei volontari, dei Veterinari e del Corpo Forestale dello Stato, sottoposto a turni di lavoro che sono andati ben oltre i normali periodi di servizio. Gli ultimi cani, ovvero quelli che per ora rimarranno nell’allevamento, verranno affidati nel corso di apposite giornate che verranno organizzate tra fine agosto ed i primi di Settembre. A quel punto Green Hill sarà vuoto. A partire dal 16 settembre, inoltre, riprenderà l’attività investigativa per ora sospesa in coincidenza del pronunciamento del Tribunale del Riesame.

E’ inoltre verosimile come al ritorno dalle ferie del PM, ovvero a fine agosto, verrà chiesto il passaggio dal sequestro probatorio a quello preventivo. Un periodo intermedio di circa 15 giorni, dovrebbe comunque garantire la regolarità degli ultimi affidamenti. In questo periodo di transizione, i cani ancora a Green Hill, saranno sotto la custodia giudiziaria affidata al Sindaco di Montichiari, all’ASL, alla stessa azienda, e al Veterinario che collabora con Green Hill.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati