cuccioli green hill 2
GEAPRESS – “Sapere che la Procura della Repubblica di Brescia ha dato il via libera alle procedure per l’affido definitivo dei beagle di Green Hill è una notizia meravigliosa che ci riempie di gioia“.

Questo il commento dell’ENPA alla notizia che la Procura della Repubblica di Brescia ha disposto quanto necessario per l’affido definitivo  dei 2.639 cani, più quelli nati fuori da Green Hill. Gli animali, riferisce sempre l’ENPA, potranno vivere una vita serena, lontano dai laboratori che effettuano sperimentazione sugli animali. “Tale decisione – aggiunge la Protezione Animali – ribadisce la validità della posizione assunta dalle associazioni animaliste in merito alla vicenda dell’allevamento di Montichiari e rafforza l’impegno delle associazioni stesse nel portare avanti la battaglia per lo stop definitivo ai test sugli animali“.

Da oggi in poi beagle al sicuro e occhi puntati sull’esito del procedimento giudiziario in cui è coinvolta la struttura. “Auspichiamo – conclude l’ENPA – che la magistratura, che ha operato in modo ineccepibile, faccia chiarezza su quanto accaduto a Green Hill e che i responsabili di eventuali reati siano puniti con pene esemplari“.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati