Green Hill
GEAPRESS – Si dovrà attendere probabilmente qualche giorno, prima di conoscere la decisione del Tribunale del Riesame di Brescia sui cani di Green Hill.

L’udienza è stata una delle primissime di oggi. Già a metà mattinata veniva data per certa la conclusione dei lavori.  Come è noto, il Giudice del Riesame deve decidere se ripristinare il sequestro preventivo sul quale lo stesso Tribunale  è stato chiamato ad esprimersi a seguito del  rinvio imposto dalla Corte di Cassazione.

Mistero fitto sulla decisione assunta. Le parti, almeno quelle relative agli affidatari dei cani, non hanno avuto accesso all’udienza. Un esame che dovrebbe prefigurarsi di natura prettamente documentale.

Come è noto il Tribunale del Riesame si era già precedentemente espresso togliendo il sequestro preventivo sia ai cani che alla struttura. Ad oggi questa impostazione rimane valida per i cani che continuano comunque ad essere interessati da un altro sequestro, ovvero quello probatorio. Una situazione delicata, perchè finalizzata alla ricerca della prova la quale, prima o poi, verrà meno.

Se, invece, il Tribunale del Riesame decidesse per il ripristino del sequestro  preventivo, la misura cautelare sarebbe questa volta finalizzata ad evitare il ripetersi delle condizioni alla base della contestazione del reato o suo aggravio. Di certo un provvedimento che “blinderebbe” maggiormente i cani, lontani dal possesso dell’azienda.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati