beagle
GEAPRESS – Niente più cibo avvelenato per i beagle brasiliani costretti a testare le sostanze chimiche in uso in agricoltura. Lo rende noto la Humane Society International che riporta quando affermato dalle Autorità brasiliane circa “l’impegno” a volere cessare esperimenti ritenuti “inutili” ma finora utilizzati per la sperimentazione dei pesticidi.

Il protocollo prevede una somministrazione annuale fino alla morte del cane.

Il significato di tale impegno va ben oltre i confini del singolo Stato. Il Brasile, infatti, è uno dei massimi produttori agricoli del mondo ove l’uso dei pesticidi ed altri prodotti di uso agricolo assume una importanza di rilievo. Per la Humane Society International, si potrebbe pertanto trattare di una vera e propria inverisione di tendenza per arrivare alla fine di tale controverso uso a livello globale.

 

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati