cosmetici
GEAPRESS – L’Australia potrebbe prestissimo vietare la sperimentazione animale per i prodotti cosmetici, unendosi così agli altri paesi del mondo, tre cui quelli UE, che hanno già legiferato in tal senso.

Lo annuncia PETA secondo la quale la strada è ormai certa. Questo perchè il Liberal National Party si è dichiarato disponibile ad imporre il bando a partire dal luglio 2017. Dal momento in cui già il Partito Laburista si era espresso in tal senso, il divieto dovrebbe essere pressocchè certo a prescindere da chi vincerà le elezioni del prossimo due luglio.

Il bando dovrebbe riguardare sia i prodotti che gli ingredienti.

PETA si era fatta promotrice di una petizione di successo indirizzata al Primo Ministro Australiano.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati