macaco coda lunga
GEAPRESS – Tre allevamenti di primati, ovvero babbuini, cebi e macachi. Sono quelli che vi sono in Australia ma la diversità genetica, sostengono alcuni, non può essere garantita senza l’importazione dall’estero. Il luogo di destinazione, per tutti, è comunque quello della sperimentazione animale.

Recentemente un Deputato del partito dei Verdi ha presentato una proposta di legge volta a vietare l’importazione dei primati da sperimentare. Su tale progetto, però, sembra essersi abbattuta la mannaia di chi favorevole alla sperimentazione che ha sostenuto l’insostituibile uso   di tali animali chiamando in ballo Società di Neuroscienze americane ed europee.

A denunciare il tutto è l’ONG Frame (Fund for the Replacement of Animals in Medical Experiments).

Secondo l’ONG le scimmie sono animali fortemente sociali, correlati tra loro da complessi rapporti. I trasporti ed altri fattori di forte stress, li condizionerebbero in maniera negativa. Ad ogni modo appare ancora incredibile che la stessa sperimentazione medica non può ancora fare a mano di animali importati dall’estero per i quali esiste, notoriamente, un forte dibattito per le catture alle quali vengono sottoposte.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati