GEAPRESS – Sarà presentata domani alle 10.00 nella prestigiosa cornice di Palazzo Isimbardi sede della Provincia di Milano “Bikes for Pets”, una pacifica quanto ecologica marcia organizzata da tre animalisti e appassionati ciclisti. Paolo Barbon, Cristiano Masi e Paolo Balestrazzi sono riusciti a mettere in piedi un percorso lungo 2200 km che attraverso l’Italia, la Francia e la Spagna porterà un messaggio di speranza per i tanti animali vittime di violenze: dai tori delle corride ai cani delle perreras.

La pedalata avrà inizio l’11 agosto a Torino. Poi 12 tappe e l’arrivo previsto per il 22 agosto a Siviglia. Un percorso impegnativo che, grazie anche all’appoggio di associazioni animaliste spagnole, mira a divulgare il rispetto per ogni essere vivente.

E non poteva esserci mezzo migliore della bicicletta per veicolare un messaggio di tal genere. La bicicletta, mezzo di trasporto ecologico per eccellenza, si fa portatrice di un messaggio di rispetto della vita e dell’ambiente. Per Paolo Barbon, Cristiano Masi e Paolo Balestrazzi è una passione forte quella per la bici.

Vogliamo unire la nostra più grande passione al rispetto per la vita – riferiscono i tre ciclisti – Crediamo che ognuno nel suo piccolo possa fare la sua parte. L’importante è credere in ciò che facciamo, mettere le nostre forze insieme per combattere ciò che è sbagliato. E quindi pedaleremo, ininterrottamente.

Un’iniziativa dal grande valore simbolico che ha ottenuto il patrocinio del Comune di Torino, della Provincia di Milano e della Città di Carpi nonché l’appoggio di tante associazioni e singoli animalisti. Il progetto avrà anche la finalità di salvare alcuni cani dalle perreras provvedendo con il rientro in Italia a trovare per loro una felice adozione.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati