GEAPRESS – Un minigiro d’Italia organizzato dall’Associazione Chiliamacisegua per sensibilizzare la gente comune e le istituzioni sul randagismo. Partirà domani alle 5.00 del mattino da Moncalieri (TO) per giungere alle 17.00 del 9 agosto a Roma. Una lunga pedalata che attraversa mezza Italia dal Piemonte alla Liguria, dalla Toscana fino al Lazio. Una protesta pacifica e costruttiva come solo può essere macinare km di strada. Due No e un Si è il motto di questa iniziativa: no al randagismo, no all’abbandono, si alla sterilizzazione. Ma, in particolar modo, su quest’ultima l’Associazione vuole porre attenzione. La sterilizzazione. E soprattutto quella dei cani padronali. Sono loro, infatti, a causa della vigliacca pratica dell’abbandono ad essere fonte inesauribile di nuovi randagi.

E’ soprattutto sulla sterilizzazione – ha dichiarato a GeaPress Corinna Andreatta, Presidente di Chiliamacisegua – che vogliamo sensibilizzare i tanti italiani che vivono con un cane o un gatto. Non solo è il miglior rimedio per contrastare il randagismo ma, ormai è noto, come aiuti a preservare, sia nelle femmine che nei maschi, da future malattie.”

Chiliamacisegua che da anni si batte contro il maltrattamento e lo sfruttamento degli animali annuncia anche la realizzazione di uno spot proprio sulla sterilizzazione che avrà come madrina d’eccezione la conduttrice Rita Dalla Chiesa. Uno spot realizzato grazie a MediaFriends, Ministero della Salute, FNOVI, Provincia di Milano e le associazioni Chiliamacisegua, Noianimali, L’Arca, Il rifugio del Micio. Lo spot andrà in onda a Settembre.

Intanto per agosto tutti in bici. La mega pedalata ha come organizzatore il referente di Chiliamacisegua di Torino, Paolo Barbon, appassionato ciclista che con l’aiuto di alcuni amici, anch’essi esperti ciclisti, guiderà i tanti volontari che nelle numerose tappe vorranno unirsi alla pedalata solidale. Nella tappa finale di Roma l’accoglienza di volontari a due e quattro zampe.

Un modo diverso per sensibilizzare che ben si adatta all’agosto vacanziero. Un viaggio ecologico per ricordare che il problema randagismo si può e si deve risolvere.

TAPPE CHILIAMACISEGUA IN BICICLETTA:

07/08/2011:

h 05:00 Moncalieri – 50,5 KM – h 07:30 Alba – 15 KM – h 08:45 Benevello – 19 KM – h 09:30 – Cortemilia – 31,5 KM – h 10:45 Cairo Montenotte – 11 KM – h 11:30 Altare – 13,5 KM – h 12:00 Savona – 48 KM – h 14:00 Genova – 31 KM – h 15:30 Rapallo – 20 KM – h 16:15 Sestri Levante – 18 KM – h 17:30 Passo del Bracco (Deiva Marina) – 44 KM – h 20:00 Biassa (ostello Tramonti) –

08/08/2011:
h 05:00 Biassa (ostello Tramonti) – 7,5 KM – h 5:15 La Spezia – 17,5 KM – h 06:00 Bocca di Magra – 13,5 KM – h 06:30 Marina di Massa – 20,6 KM – h 08:00 Viareggio – 23,5 KM – h 09:00 Pisa – 22,0 KM – h 10:00 Livorno – 38,0 KM – h 11:30 Cecina – 26 KM – h 12:30 San Vincenzo – 9 KM – h 13:00 Venturina – 20 KM – h 14:00 Follonica – 23 KM – h 15:00 Castiglione della Pescaia – 11 KM – h 15:30 Marina di Grosseto – 20 KM – h 16:30 Bagno Roselle (Albergo la Parolaccia) –

09/08/2011:
h 05:00 Bagno Roselle (Albergo la Parolaccia) – 66 KM – h 08:00 Pescia Fiorentina (Capalbio) – 63 KM – h 11:30 Civitavecchia – 10 KM – h 12:00 Santa Marinella – 29 KM – h 14:00 Marina di San Nicola – 44 KM – h 17:00 Roma

Per info contattare Paolo Barbon, paolo@chiliamacisegua.org, cell. 3478594552

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati