randagio
GEAPRESS – E’ stata ritirato l’emendamento alla legge di stabilità, che prevedeva una tassa sui cani non sterilizzati.

E’ stato lo stesso Deputato PD Michele Anzaldi a rendere nota la notizia. L’emendamento sarebbe andato contro la politica del Governo di diminuire la tasse, ma resta valido il principio che lo aveva generato, ossia dimunuire la pressione del randagismo. Sulla decisione di Anzaldi sono arrivati i ringraziamenti dell’Enpa che aveva duramente criticato la proposta emendativa.

Si tratta, riporta ora la Protezione Animali, di una decisione di grande sensibilità. Enpa auspica che gli sforzi e l’impegno delle istituzioni siano diretti a incentivare sterilizzazioni e microchippature con meccanismi premiali (agevolazioni ed altri esempi), intervenendo anche su quegli enti locali o autorità che troppo spesso risultano essere inadempienti nei confronti della nostra normativa.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati