randagio accalappiato
GEAPRESS – Centinaia di cani dei quali non è dato sapere niente. Sarebbero stati catturati nei giorni scorsi a Mangalia, nel litorale romeno a circa trenta chilometri a sud di Costanza. A rendere nota la notizia è l’associazione Save The Dogs, presieduta dalla nostra connazionale Sara Turetta e molto attiva in Romania nella salvaguardia dei randagi e di molti altri animali.

In particolare giovedì scorso sarebbero stati catturati  centinaia di cani. Uno spiegamento di forze che, come dimostra il video diffuso da una animalista locale, si avvale pure della scorta della polizia. Evidentemente non sono molto sicuri di una condivisione di massa del metodo adottato.

Secondo la denuncia di Save The Dogs, decine di cani sarebbero stati stipati all’interno di furgoni che, sempre a detta degli animalisti, sarebbero privi di ventilazione. Forse delle irregolarità formali potrabbero aggravare ulteriormente la situazione. Impossibile, ad oggi, conoscere non solo il costo di tale prelievo, ma anche il nome della ditta incaricata. Impossibile, inoltre, sapere della destinazione finale. Quello che appare è invece una sorta di orrendo “acchiappa farfalle” utilizzato per la cattura dei cani.

Save The dogs lancia ora una petizione sulla piattaforma change.org ricordando, tra l’altro, come all’incirca un anno addietro il neo eletto giovane Sindaco si era espresso per un cambio delle politiche di prevenzione del randagismo canino. Una collaborazione sorta fin dal 2012 a Cernavoda, ovvero dove ha sede il rifugio modello di Save The Dogs.

Ben 364 cani erano stati così sterilizzati grazie alla collaborazione instaurata con l’associazione. Cani tutti di Mangalia.

Ora l’amarezza di Sara Turetta la quale, oltre alla drammaticità di quanto sta avvenendo in questi giorni, deve assistere anche a quella che appare come una sorta di presa in giro da parte delle autorità cittadine. Un deficit del bilancio, avrebbero addotto.

La petizione promossa da Save The Dogs ha raccolto già  7.000 firme, ma le catture sono andate avanti anche nel corso del fine settimana.  In un comunicato diffuso dall’associazione viene sottolineato come Mangalia sia una cittadina molto frequentata dai turisti italiani.  “I turisti che arrivano oggi a Mangalia avranno la possibilità di ascoltare le urla dei cani catturati – ha dichiarato Sara Turetta – Uno spettacolo orribile al quale  non consigliamo a nessuno di dovere assistere.”

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati

VEDI VIDEO: