GEAPRESS – Cambio la vertice al canile municipale di Palermo. L’Assessore all’Igiene e Sanità del Comune, Giovanni Di Trapani, ha nominato oggi il nuovo Responsabile del Comune. Si tratta del Commissario Giuseppe Medici, Comandante del Nucleo Cinofili della Polizia Municipale di Palermo. Una scelta forte, ma già nell’aria da qualche tempo che forse solo coincide con la notizia diffusa ieri da GeaPress, sull’uccisione di due cuccioli da parte di cani adulti (vedi articolo GeaPress) a causa dell’ennesima rottura di una rete di separazione. Una scelta, quella del dott. Medici, che non dispiace alle stesse Associazioni animaliste alle quali il Commissario si è rivolto auspicando un lavoro comune di riqualificazione della struttura e per un maggiore benessere per gli animali.

Una scelta che lascia anche sperare in un miglioramento dei rapporti tra i volontari animalisti e la gestione comunale della struttura. Quest’ultima, infatti, compete per gli aspetti prettamente gestionali al Comune di Palermo, che interviene anche con l’ausilio di operai della Gesip, la società partecipata che ha accolto una parte del precariato cittadino. I  Servizi Veterinari dell’ASP 6, invece, intervengono per gli aspetti medico veterinari avvalendosi di professionisti distaccati nel luogo. E’ però con la gestione comunale che, specie negli ultimi tempi, i rapporti si erano fatti incandescenti. Lo stesso incidente occorso nella notte tra sabato e domenica mattina, era già successo, con le stesse dinamiche, appena pochi mesi addietro. LIDA ed OIPA avevano denunciato il tutto sperando in una risoluzione definitiva. Sarebbe bastato sostituire la rete, invece che rattopparla. Pericoli più volte segnalati al Comune dagli stessi Servizi Veterinari.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati