GEAPRESS – E’ entrato tranquillamente, intorno ad ora di pranzo di sabato scorso, nel Parco Montanelli, a Milano. Vestito in modo elegante e con portamento distinto, si è appartato dietro un cespuglio. Poco dopo è uscito con il trasportino per gatti aperto. Ha solo accelerato il passo e in pochi istanti di lui non vi era più alcuna traccia.

A notare la scena è stato un passante rimasto incuriosito da quell’uomo che in un orario peraltro insolito, evidentemente scelto non a caso, se ne andava in giro con il trasportino per gatti. Il testimone, però, ha deciso di non intervenire essendo sul posto con i suoi tre bambini. Notata la scena si è messo in contatto con la sede ENPA di Milano la quale ha subito avvisato il suo Nucleo di Guardie Zoofile, di pattuglia nel territorio.

Le Guardie, guidate da Alessandro Cabas, sono arrivate sul posto e così hanno avuto modo di rintracciare quasi subito il gatto Devon Rex. Il povero micio miagolava e si era andato ad installare nei massi all’interno di uno dei fossati.

E’ stato molto semplice catturarlo” ha dichiarato il vice capo Nucleo delle Guardie zoofile Alessandro Cabas “il gatto sembrava incredulo per quanto gli stesse accadendo, trovandosi in una situazione per lui probabilmente insolita, abituato presumibile a stare tra le proprie mura domestiche. L’abbandono di animali è un reato punito dal Codice Penale ai sensi dell’art. 727”.

L’ENPA di MIlano ha ora diffuso un appello per chiunque possa dare informazioni utili sull’autore del reato. La speranza è che qualcuno riconosca il gatto oppure abbia visto l’uomo col trasportino entrare nel parco. Questo il numero di telefono dell’ENPA ove potere fare arrivare le segnalazioni: 0297064220.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati