GEAPRESS – Non solo probabili ritardi nei provvedimenti di repressione del randagismo, da più parti imputati alle Amministrazioni comunali. A Miglionico, in provincia di Matera, avvengono anche insoliti abbandoni di cani. E’ quanto denunciato oggi dall’Associazione Antea Onlus.

Secondo i volontari, infatti, le periodiche fiere di paese, diverrebbero occasione di abbandono di cani. Commercianti che arrivano da altri centri abitati così come l’afflusso di acquirenti. Poi, ad esposizione finita, i cani.

Al primo evento di tal genere – riferiscono i volontari di Antea – la cosa ci sembrò talmente strana che decidemmo di parlarne al Sindaco. A distanza di diversi mesi – aggiungono i volontari – il fenomeno non sembra arrestarsi e si è anzi intensificato e ripetuto in altre occasioni come le Fiere e le festività patronali“. Tutti giorni dove a Miglionico arrivano decine di commercianti ed ambulanti. “Sembra ormai evidente – concludono i volontari – chi siano i responsabili degli abbandoni“.

Quello che ora chiedono da Antea è un maggior controllo, proprio in quelle particolari occasioni e la possibilità che vengano individuati i colpevoli.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati