GEAPRESS – Rincorre con un bastone i mici in strada e va poi a minacciare la vicina, colpevole, a suo dire, di sfamare i randagi. “Li uccido tutti”, avrebbe riferito all’incredula signora di Marsala (TP). Terrorizzata da quanto successo, la cittadina si rivolge così alla Polizia Municipale che però avrebbe a sua volta diffidato la gattara dal continuare a dare da mangiare ai gatti. A nulla sarebbero valsi i tentativi di chiedere l’identificazione del furibondo vicino che, se confermata la dinamica dei fatti, di certo non avrà molto di cui preoccuparsi.
La cittadina marsalese, certa di non aver violato alcuna norma di legge, si è così rivolta al Partito Animalista Europeo che, questa mattina, tramite il proprio Coordinatore Nazionale Enrico Rizzi, ha inoltrato una diffida al Comandante della Polizia Municipale.

“Ho chiesto – ha dichiarato Enrico Rizzi – di accertare i fatti esposti e richiamare nel caso gli Agenti operanti affinché si astengano in futuro da qualsiasi ulteriore azione nei confronti della signora o di qualsiasi altro cittadino che accudisce e cura animali vaganti, nel pieno rispetto delle norme in vigore”.

La diffida è stata trasmessa per conoscenza anche al Sindaco di Marsala, ai Carabinieri ed al Servizio Veterinario di Trapani. Rizzi, inoltre, ha chiesto al Comandante dei Vigili, quale organo di Polizia Giudiziaria di avviare immediatamente delle indagini volte all’identificazione del soggetto che ha inseguito i gatti randagi con un bastone. Gli animali, ha ricordato Rizzi, sono oggetto di tutela penale e quindi quanto accaduto va notiziato immediatamente l’Autorità Giudiziaria.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati