GEAPRESS – Quando è arrivata la pattuglia dei Carabinieri del Comando Stazione di Serino (AV), di quei cuccioli non vi era alcuna traccia. Appena dieci giorni di vita, si scoprirà poi. I dieci piccoli cani, erano stati chiusi all’interno di un sacco di juta a sua volta abbandonato in piena campagna. Era finito ai bordi di un torrente, pronto a cadere in acqua.

Dopo avere perlustrato la zona di contrada Mulino Macchia, i militari li hanno però trovati. I dieci cuccioli, nonostante fossero stati ben chiusi all’interno del sacco, erano tutti ancora vivi. Il ritrovamento, reso possibile grazie alla segnalazione di alcuni cittadini, è avvenuto ieri pomeriggio intorno alle 16.00. L’intera cucciolata è stata affidata ai Servizi Veterinari di Avellino. Dopo lo svezzamento si cercherà per loro un’adozione.

Purtroppo l’abbandono di intere cucciolate di cane, di appena pochi giorni di vita, è un fenomeno ancora molto diffuso, specie in alcune regioni del sud Italia. Si tratta, in genere, di cani tenuti a guardia di poderi agricoli e raramente sottoposti ad un controllo veterinario. Le cucciolate vengono così eliminate, lasciando a volte un solo cucciolo per smaltire il latte della cagna.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati