GEAPRESS – La grande decisione verrà infine presa il 20 aprile. Lo riferisce a GeaPress la Presidente di Animal Rights Albania, Pezana Rexha la quale, dopo aver appreso dal giornale on line di Brigitte Bardot (vedi articolo GeaPress) della decisione del Sindaco di anticipare a domani la strage dei cani randagi, si era precipitata stamani nella cittadina di Perrenjas.

Per la prima volta traspare ora un moderato ottimismo. Il Consiglio Comunale, infatti, esaminerà la questione ed i Responsabili di Animal Rights Albania, saranno presenti a tutte le riunioni. In quella stessa sede verranno esaminati i due progetti proposti da ARA. Sterilizzazione e vaccinazione dei cani, oltre che la progettazione di un centro idoneo per il quale i volontari hanno dato gratuitamente la loro disponibilità a lavorare. I cani, una volta sterilizzati, saranno immessi nel territorio nel caso di non immediata adozione. Per i cuccioli, invece, si cercherà in forma ancor più prioritaria una sistemazione in famiglia.

Un importante risultato ottenuto grazie a tanta tenacia e perseveranza. Se le cose dovessero invece precipitare, i volontari cercheranno di portare via tutti i cani di Perrenjas. L’incontro di stamani, però, apre per la prima volta uno spiraglio di speranza per i cani, ed ARA auspica ora una proficua collaborazione con lo stesso Sindaco di Perrenjas.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati