acquaiolo zampa
GEAPRESS – Acquaiolo, il beagle “simpaticone”, ha bisogno di aiuto. Questo è l’appello dei volontari del Rifugio Lo Scodinzolo di Palermo, per uno dei suoi ospiti “storici”. Infatti, è da più di 8 anni che Acquaiolo vive al Rifugio amorevolmente accudito.

Era un cucciolo, quando fu abbandonato davanti l’ingresso del Rifugio dentro una cassetta della frutta, insieme alla sua sorellina. Entrambi avevano pochi giorni di vita. Ci volle tutto l’amore e la dedizione dei volontari per far sì che quelle creaturine, così fragili, sopravvivessero.

Eppure, tutto andò per il meglio. I due cuccioli crebbero bene fino allo svezzamento. La femminuccia fu adottata quasi subito ma Acquaiolo no, per lui nessuna richiesta e così è rimasto sempre al Rifugio, diventando una presenza “storica” ed ormai insostituibile, con la sua fame “atavica” e il suo hobby preferito che gli è valso il suo nome: giocare con l’acqua. Per farlo felice, i volontari hanno predisposto anche una tinozza personalizzata!

Oggi, purtroppo, Acquaiolo si muove decisamente meno a causa di una brutta massa che si è riformata sulla zampa anteriore destra e che gli provoca un notevole disagio. Tale protuberanza era stata già curata tempo fa ed era regredita facendo tornare il cagnolone alla sua vita di sempre. Adesso, si è nuovamente presentata, più invadente di prima. Il “simpaticone” Acquaiolo va operato in fretta per evitare spiacevoli peggioramenti.

Il Rifugio è gravato da mille emergenze e dai tanti abbandoni dei mesi estivi che ancora pesano sulle poche forze e disponibilità. Ecco perché i volontari rivolgono un accorato appello ai lettori di GeaPress: “Abbiamo bisogno di aiuto per affrontare l’operazione di Acquaiolo. Va operato subito”.

Chi vorrà aiutare Acquaiolo supportando le spese per le sue cure potrà utilizzare questo LINK PER LE DONAZIONI. Non dimenticando di scrivere nella causale “per Acquaiolo”. I donatori saranno informati sul suo stato di salute.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati