essere animali allont
GEAPRESS – Una ventina di persone, tra gli attivisti del presidio e quelli che sono entrati nell’allevamento di visoni in provincia di Modena. Intorno ad ora di pranzo le Forze dell’Ordine hanno provveduto ad allontanarli. Prima quelli del presidio e successivamente i sei entrati tra cui quattro allucchettati.

Tutti gli attivisti di Essere Animali si sono fatti fotografare nei pressi della Questura dove sono avvenute le identificazioni.

Abbiamo incontrato gli sguardi dei visoni a pochi centimetri da noi e sappiamo che non possiamo lasciarli lì. Adesso siamo più determinati che mai a far chiudere tutti gli allevamenti in Italia!”. Così gli attivisti di Esseri Animali commentano l’azione di oggi che è servita a portare alla ribalta l’assurdità di ben tre proposte di legge presentante in Parlamento che vorrebbero chiusi gli allevamenti di visoni, ma di fatto mai calendarizzate. In altri termini, sono ferme al punto di partenza.

Gli attivisti erano entrati nell’allevamento intorno alle 9.30 di oggi (vedi articolo GeaPress).

Secondo Essere Animali, in Italia esisterebbero non più di una ventina di allevamenti di visoni. Dunque, un’attività economicamente molto poco rilevante  la cui cessazione, come già disposto in altri paesi Europei, salverebbe la vita a migliaia di animali. Secondo gli attivisti i visoni allevati nell’allevamento oggi divenuto oggetto della manifestazione, potrebbero essere uccisi tra pochi giorni.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati