bernini
GEAPRESS – Piena soddisfazione dell’Eital e dell’On.le Paolo Bernini (M5S) per la sentenza del TAR di Brescia che ha riconosciuto le ragioni del comune di Antegnate (BS) innanzi al ricorso presentato dalla proprietà del noto allevamento di visoni per pellicce.

In pratica, secondo il Comune, in quel posto l’allevamento non potrebbe starce.

La decisione dei Giudici Amministrativi di primo grado, viene sottolineata dall’Eital e da Bernini per ricordare l’impegno profuso contro l’allevamento, tentato anche in sede penale. A tal proposito Eital e l’On.le Bernini dichiarano di non essersi dati per vinti e di avere presentato presso la Procura della Repubblica competente una ricca memoria tesa a dimostrare le condizioni del presunto maltrattamento. La Proprietà, riferisce sempre l’Eital, si è successivamente rivolta al Tar il quale ieri ha con chiarezza sentenziato.

“E’ una vittoria storica” ha dichiarato l’On Paolo Bernini portavoce del movimento cinque stelle alla Camera, che ormai da tempo chiede la chiusura di quell’allevamento ed  in tal senso torna ad  auspicare il sequestro.

Grazie alla preziosa collaborazione delle Associazioni e dell’Avv. Aurora Loprete – ha aggiunto Bernini – abbiamo costituito un precedente fondamentale“. Il desiderio è ora quello di dare una vita serena ai visoni, “ovvero ottenere la loro liberazione perchè non diventino mai pellicce. Tutti gli animali – ha concluso Bernini – hanno diritto ad una vita libera e priva di violenze. Questo è il mio obiettivo, questo è il motivo per cui lavorerò, fuori e dentro il Parlamento”
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati