GEAPRESS – Dopo giorni di maltempo ed uscite infruttuose delle barche killer, un gruppo di una sessantina di delfini globicefalo è stato catturato dai pescatori di Taiji, nel Giappone sud orientale. Le barche erano uscite in mare la scorsa notte e purtroppo, riferiscono da Sea Shepherd, sono riuscite ad intercettare i delfini.

Sono ora tutti bloccati nella baia di Taiji dove, nelle prossime ore, verrà deciso il loro destino. Fino a quattro – cinque giorni consecutivi senza mangiare, come successo per le catture nello scorso mese di settembre, prima di essere uccisi oppure catturati per i delfinari. In alcuni casi, per gli animali evidentemente ritenuti inutili ad entrambi gli scopi, una volta lasciati liberi, sono morti a causa dello stress subito.

Agli inizi di settembre, venne imprigionata pure una femmina con il proprio piccolo. La madre morì dopo giorni di agonia, passati in massima parte esponendo il fianco al sole. Una posizione anomala, frutto di una patologia in corso. il piccolo venne poi trasferito in un delfinario.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati