taiji delfino morto
GEAPRESS – Secondo Sea Shepherd, i cui volontari stanno ormai da alcuni mesi presidiando la baia giapponese di Taiji, due Stenelle maculate pantropicali potrebbero essere morte nelle fase di trasferimento a terra.

Un gruppo di Stenelle, infatti, erano state nei giorni scorsi catturate ed in parte trasferite nei recinti galleggianti ove avviene una prima fase di vita in cattività. I delfini rinchiusi in queste strutture, vengono poi prelevati per essere trasportati in alcune vasche di  terra non molto distanti dal porto.

Nella baia vengono catturati animali per i circhi d’acqua ed altri per la macellazione.

Secondo Sea Shepherd, che ha diffuso a tal proposito la documentazione fotografica del trasferimento, due delfini Stenelle parrebbero avere perso la vita. Sea Shepherd descrive il trasferimento di tre delfini caricati in un camion che è sembrato dirigersi verso la struttura di terra. Altre due Stenelle, invece, apparivano   avvolte in teli di gomma che sembravano simili a quelli utilizzati per la macellazione. Dunque il sospetto che potesse trattarsi di animali morti nei recinti galleggianti.

Nei giorni scorsi, elevate catture di delfini Tursiopi e Globicefali, erano avvenuti nella baia. Poi il gruppo di Stenelle ed il trasferimento di alcune di queste nei recinti.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati