delfini taiji
GEAPRESS – E’ già stato deciso il destino del gruppo di delfini tursiopi catturati nella giornata di ieri nella baia di Taiji, in Giappone. Nel luogo famoso in tutto il mondo per essere uno dei posti di cattura dei  cetacei, era in corso  il “Taiji Whale Festival”.

Il branco di tursiopi, primo dell’attuale stagione di caccia (finora erano stati catturati delfini Grampo), era ormai bloccato da alcune ore nella baia. Come preannunciato da Sea Shepherd, molto probabilmente sarebbe stato attenzionato nel corso della notte.

Così purtroppo è stato. Secondo quanto riferito da Sea Shepherd, ben undici delfini sarebbero stati macellati, mentre in cinque sono stati catturati per i delfinari. Quattro, invece, i giovani lasciati andare in  mare ma sulla loro sorte, si nutrono ora forti preoccupazioni. Senza più il branco potrebbero non sopravvivere.

Mentre un gruppo di barche si dedicava alla cattura dei delfini, la rimanente parte della flotta usciva di nuovo in mare. La caccia ai delfini era già ripresa ma, a quanto pare, senza successo. Le barche, infatti, non sono riuscite ad intercettare nuovi branchi.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati