taiji sub
GEAPRESS – La prima volta che a Taiji, nel corso della stagione di caccia 2014-2015, sono rimaste intrappolate e poi uccise delle Stenelle.

Il branco di delfini è stato intercettato alle prime luci dell’alba di oggi. Le barche dei pescatori giapponesi sembra non aver fatto grande fatica a spingere il gruppo di Stenelle all’interno della baia. Pochi minuti dopo che una veloce imbarcazione ha chiuso con una rete l’imbocco dell’insenatura, è iniziata la mattanza.

A rendicontare l’attività che avviene nel porticciolo giapponese, sono stati ancora una volta i volontari di Sea Shepherd.

Come è noto i delfini vengono selezionati per l’industria della carne e per quella dei delfinari. Per questi ultimi sono molto più utili i giovani Tursiopi, mentre Stenelle ed altre specie, come nel caso dei Globicefali, sono invece più spesso soggetti a macellazione. Così non è stato, però, per i due Globicefali albini catturati nelle scorse settimane (vedi articolo GEAPRESS). E’ facile presupporre che il  raro colore, incrementi ancora di più il già alto valore che questi animali hanno per la cattività acquatica.

Lo scorso anno, invece, venne catturato un Tursiope albino.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati