taiji
GEAPRESS – Avverrà oggi l’annuncio del vincitore del video dedicato alla tragica fine dei delfini di Taiji. Ancora prima di sapere del vincitore Sea Shepehrd  ha però diffuso un video che rappresenta per i protezionisti un toccante omaggio agli oltre 800 delfini uccisi ed ai ben 164 fatti prigionieri per i delfinari nella stagione di caccia 2013-2014 appena conclusa.

Il video è stato prodotto da una ragazza di diciassette anni, Megan Rose Taylor. Il filmato è fuori concorso ma ad avviso di Sea Shepherd rappresenta la maniera ideale per chiudere la campagna che ha visto, nei mesi scorsi, decine di attivisti provenienti da più parti del mondo, presidiare e documentare quanto avveniva nella piccola baia giapponese.

Questa la testimonianza rilasciata da Megan Rose Taylor a Sea Shepherd “ Quando ho saputo quello che stava accadendo a Taiji, mi sono sentita sconvolta. Ho provato un po’ di vergogna di appartenere alla razza umana. Ho saputo, però, di Sea Shepherd e dei suoi “Guardiani della Baia”, ed allora mi sono sentita di nuovo orgogliosa”.

Alcuni  – ha aggiunto l’autrice del video – dicono che sarà impossibile  porre fine ad una attività così potente dal punto di vista economico, ma nella vita ci sono solo due scelte : fare o non fare. Anche se in un primo momento sono rimasta senza parole, ho poi trovato quella che ha ritenuto essere la scelta giusta: fornire la mia voce per i delfini di Taiji. Spero che la mia voce, la loro voce , si potrà sentire più possibile, ispirando altre persone a prestare la loro stessa voce. Quando l’intero mondo avrà urlato, vorrà dire che siamo stati sentiti!

ACCEDI AL VIDEO DI SEA SHEPHERD E LASCIA NEI COMMENTI LA TUA VOCE

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati