orca ghiacci
GEAPRESS – Due orche potrebbero essere state catturate nelle ultime settimane nel Golfo Nikolaya, nel sud-ovest del Mar di Okhotsk, nell’estremo Oriente russo. A denunciarlo è la Whales and Dolphin Conservation.

L’ONG sembra non credere alle dichiarazioni diffuse sulla possibile cattura risalente al 2013. Gli animali, nel caso, sarebbero rimasti nel golfo, che però, in inverno,  viene ricoperto dai ghiacci.

Secondo la WDC, l’autorità scientifica russa non ha rilasciato quote di prelievo per il 2014. Dunque, si domanda l’ONG, se nel golfo coperto dai ghiacci non possono aver passato l’inverno, quando sono state catturate le orche ora trasferite verso un luogo sconosciuto?

Sempre secondo la stessa ONG, sette orche sarebbero state catturate  nel Mare di Okhotsk dalla fine del 2012. Questa nuova acquisizione, porterebbe così a quota 15 il numero dei cetacei prelevati. Il dato viene riportato nel documento presentato nel corso della riunione del Comitato Scientifico della Commissione baleniera internazionale tenutasi in Slovenia nel  maggio scorso.

Vi è comunque un altro aspetto che getta una luce fosca su quanto sarebbe avvenuto. Di fatto, riferisce la WDC, non vi sono stime sulla consistenza delle orche che vivono nel Mare di Okhotsk.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati