GEAPRESS – Un grosso esemplare di 

caretta caretta
è stato ritrovato nel pomeriggio di ieri, ormai morto, nella spiaggia di Altavilla Milicia, in provincia di Palermo.

Ad avvisare gli attivisti della LIDA è stato un passante. I volontari, arrivati sul posto, non hanno potuto fare altro che constatare la presenza della carcassa. L’animale presentava in bocca una grossa lenza da pesca con un amo. Quasi sicuramente si tratta di un palangaro, ovvero un attrezzo da pesca costituito da una lunga lenza armato con centinaia di ami. Purtroppo possono rimane trappolati delfini o, come in questo caso, tartarughe marine.

I volontari della LIDA hanno contattato la Guardia Costiera. Dello smaltimento dei resti del povero animale, se ne dovrà invece occupare il Comune.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati