neonata milazzo
GEAPRESS – Proseguono a ritmo serrato i sequestri di novellame di sarda operati dalla Guardia Costiera. Dopo i due interventi di Reggio Calabria ed uno a Messina che hanno consentito di intercettare consideroli quantitativi di “neonata” proveniente da altre regioni, è ora la volta di Milazzo (ME).

In quest’ultimo caso l’operazione congiunta con una pattuglia della Polizia Stradale di Barcellona Pozzo di Gotto, ha consentito di rinvenire 460 chilogrammi di novellame sistemati in 82 cassette di polistirolo. Il tutto all’interno di un furgone fermato nei pressi di Villafranca Tirrena. A quanto sembra il pescato che comprendeva anche 170 chilogrammi di seppie, era destinato al mercato di Palermo.

Il guidatore del mezzo ed una seconda persona sono state deferite all’Autorità Giudiziaria. Contestati altresì 6000 euro di sanzioni amministrative. La Guardia Costiera ricorda come la pesca del novellame, vietata dalla vigente normativa, rappresenta una seria minaccia per i mare.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati