caretta forestale
GEAPRESS – Nei giorni scorsi il Corpo Forestale dello Stato appartenente al Comando Stazione di Cisterna di Latina, interveniva in Località Foceverde sul lido di Latina dove, su un piccolo molo adibito all’ormeggio, vi era un esemplare di tartaruga marina della specie “Caretta caretta”.

La segnalazione era pervenuta al numero delle emergenza 1515.

L’animale era caratterizzato da una lunghezza del carapace di circa 70 centimetri. Il peso era compreso tra 45 e 50 chilogrammi. La Tartaruga, già morta, era stata rinvenuta da un pescatore già morto in alto mare e trasportato sul molo, dopo che lo stesso aveva avvertito la locale Capitaneria di Porto.

Sul posto era presente personale del Servizio Veterinario della Asl competente territorialmente, il quale, in accordo con il personale CFS, constatava il decesso presumibilmente per cause legate all’attività di pesca. L’animale, riferisce sempre la Forestale, potrebbe essere stato rimasto impigliato in qualche amo o rete tanto da provocare lesioni mortali.

Il corpo della Tartaruga veniva affidato al personale forestale per un ricovero provvisorio e successivamente essere trasportato presso l’Istituto Zooprofilattico di zona per accertarne le cause di morte. La Tartaruga veniva così trasportata presso la struttura di recupero animali selvatici dell’UTB di Sabaudia, sede di Fogliano, a disposizione dell’Istituto sopra indicato, per gli accertamenti di rito.

La specie in questione rientra negli allegati di specie protette dalla Convenzione internazionale di Washington.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati