taiji II
GEAPRESS – “Il nostro Ambasciatore a Tokyo ha rappresentato in più occasioni alle Autorità nazionali e locali giapponesi, nello specifico al Ministro dell’Agricoltura, al Governatore di Wakayama, nonché al Sindaco e al Presidente del Consiglio Comunale di Taiji, la preoccupazione con cui l’opinione pubblica italiana segue il tema della caccia ai delfini, unitamente all’auspicio che si possa giungere ad un’urgente riconsiderazione della pratica”. Questo quanto ha scritto il Ministro degli Esteri italiano, Federica Mogherini, designata come Alto rappresentante dell’Unione per gli affari esteri e la politica di sicurezza, in risposta ad una lettera sul tema, inviata nelle passate settimane dalla presidente nazionale dell’Enpa Carla Rocchi.

Nel rendere note le iniziative di alto profilo diplomatico intraprese dalla Farnesina, il Ministro Mogherini ha anche confermato che nei mesi a venire il proprio dicastero continuerà a seguire da vicino le vicende legate alla caccia dei delfini.

Ringrazio di cuore il nostro Ministro degli Esteri che si è attivato con grandissimo impegno e sensibilità nella questione di Taiji. Grazie a tale importantissimo contributo – dichiara la presidente nazionale dell’Enpa, Carla Rocchi – il nostro Paese si conferma in prima linea nella lotta contro l’anacronistico e inaccettabile massacro di cetacei. Auspico che le autorità giapponesi tengano conto delle crescenti pressioni internazionali e, con una scelta di grande civiltà, pongano fine tanto allo sterminio dei delfini quanto alla caccia alle balene”.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati