GEAPRESS – Sea Shepherd ha intercettato la Nisshin Maru, ovvero la nave fabbrica giapponese adibita alla lavorazione della carne di balena. Con lei tre baleniere. Le quattro navi sono state intercettate al largo della Commonwealth Bay, nel tratto di mare antistante il territorio Antartico australiano, altresì rivendicato dallo stesso paese.

Due delle navi giapponesi erano a caccia di balene e da circa tre ore è in atto un vero e proprio duello tra i nipponici e Sea Shepherd. Quest’ultima è presente con le navi Steve Irwin e Bob Barker. A quanto sembra la Steve Irwin si è trovata molto vicina ad una delle tre baleniere. I nipponici avrebbero poi cercato di raggiungere la Bob Barker, senza però riuscirci. La caccia alle balene è stata nel frattempo sospesa. Anzi, secondo quanto comunicato dal Comandante della Bob Barker, lo svedese Hammarstedt, la stagione di caccia per il 2012 può considerarsi conclusa.

Le navi di Sea Shepherd, davano da tempo la caccia alle balenieri giapponese ed avevano dovuto affrontare condizioni meteorologiche proibitive.

Il Capitano Paul Watson ha dichiarato come “nonostante la perdita temporanea della nave Scout e della Brigitte Bardot, la ricerca da parte di Sea Shepherd della Nisshin Maru, non si era mai interrotta. Prima erano state bloccate due navi baleniere, mentre la Nisshin Maru si dava alla fuga. Ora, ancora una volta – ha concluso il Capitano Watson – li abbiamo del tutto bloccati“.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati