cani cina
GEAPRESS – Tre presunti ladri di cani sono stati arrestati dalla polizia vietnamita nella provincia di Ben Tre, nel sud del paese. I fatti sono avvenuti mercoledì scorso e secondo quanto comunicato dalla polizia i tre soggetti, nel tentativo di fuggire, avrebbero puntato la pistola utilizzata per stordire i cani, contro gli Agenti intervenuti.

I tre erano stati notati mentre erano intenti a trasportare dodici cani su delle motociclette. Campioni di equilibrio visto che i corpi dei poveri animali pesavano ben 150 chilogrammi. Sembra che gli animali fossero destinati alla vicina provincia di Tien Giang. Il carico avrebbe fruttato un equivalente di dieci dollari americani. Il sospetto degli inquirenti è quello di un furto di cani in genere attuato proprio con l’uso di una pistola da stordimento.

Il Vietnam, dopo la Cina, è il paese dove più di altri si consuma carne di cane. Si stima un numero prossimo ai cinque milioni di animali l’anno, pari ad un quarto di quelli che invece si consumano in alcune regioni cinesi. In alcuni casi l’importazione dei cani avviene dalla Tailandia, dove invece il consumo di tale carne è estremamente limitato. Paese intermediario è invece il Laos.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati