GEAPRESS – Aveva afferrato un pappagallo tenuto in casa e lo aveva schiantato contro un muro. I fatti sono avvenuti nello Stato di New York, a Suny Potsdam, sede della Clarkson University. Ed in effetti l’autore dell’incredibile gesto è un
neolaureato, il quale, però, ha agito sotto l’effetto dell’alcool. E’ riuscito
a dimostrare, infatti, che quanto poi successo, in realtà è stato possibile a causa del suo stato d’ebrezza. Lo rivela il Watertown Daily Times.

In Italia, probabilmente, sarebbe stato scagionato, dal momento in cui l’art.
544/ter del Codice Penale (maltrattamento di animali) così formulato dalla
legge 189/04, considera solo le condotte dolose, ovvero esige la volontà di
maltrattare.  In America, hanno considerato il suo stato  e gli hanno concesso
le specifiche attenuanti, ma il neo laureato dovrà comunque pagare una multa
oltre che svolgere 150 ore di lavoro a servizio della comunità. (GEAPRESS – Riproduzione vietata senza citare la fonte).