pit tp
GEAPRESS – Sta meglio il cane Pit bull divenuto oggetto del salvataggio portato a termine dalle Guardie Zoofile di Trapani.

Il cane, era stato ritrovato giorni addietro nelle campagne di Paceco (TP), vistosamente insanguinato (vedi articolo GeaPress). L’esame veterinario aveva poi evidenziato comele orecchie del povero animale erano state amputate grazie a grossolani colpi di forbine. Quando è stato trovato, il cane presentava attorno al collo una garza intrisa di sangue. La persona che per prima lo aveva visto si era privata della propria t-shirt per tentare di bloccare l’emorragia.

L’OIPA, che si sta occupando delle cure e degenza del cane, ha comunicato che le condizioni di salute sono decisamente migliorate. Appena sarà possibile si penserà alla sua adozione ed un appello è già  stato diffuso dall’OIPA. Un’adozione di certo molto particolare proprio per le caratterisitiche di questi cani in genere molto ambiti per i combattimenti.

Sul fronte delle indagini nulla si può dire ma sembra abbastanza scontato che le stesse potrebbero essere indizirizzate anche sul mondo dei combattimenti. L’amputazione di orecchie e coda (comunque vietata dalla legge) serve infatti ad evitare facili ferite nel corso dei cruenti scontri.
© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati