cane carne
GEAPRESS – Undici cani sono stati salvati  da morte certa in Tailandia. A darne comunicaizone è Soi Dog Foundation, il cui scopo è quello di prevenire e denunciare gli abusi perpetrati sui cani. Secondo la stessa associazione i poveri animali sarebbero stati in precedenza prelevati dalle strade nella provincia di Tak per essere destinati ad essere scuoiati e bolliti vivi, come in uso nel barbaro commercio di carne di cane.

Un cittadino sensibilizzato dai  manifesti affissi da Soi Dog Foundation ha però segnalato il camion ove erano stati caricati gli animali.

Il team di Soi Dog  ha così potuto avvisare la polizia locale che ha fermato e perquisito il camion. All’interno, nascosti nel vano posteriore, gli undici cani rubati. Secondo gli animalisti sono stati trovati rannicchiati e terrorizzati.

L’autista del mezzo è stato a quanto pare posto in stato di fermo  mentre il veicolo risulterebbe sequestrato. Sull’uomo gravano ora quattro capi di accusa relativi proprio al presunto commercio di carne di cane. Si tratta di maltrattamento di animali, commercio illegale di animali o loro corpi, trasporto irregolare di animali o loro corpi verso altre province oltre che di  possesso di animali non vaccinati.

Da quando sono stati affissi i manifesti, riferisce Soi Dog Foundation, cinque persone sono state arrestate.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati