gatti
GEAPRESS – Fermati  con 90 gatti nel sacco. Si trattava di contrabbandieri individuati mentre erano intenti  ad attraversare il fiume Mekong. Raggiunto il Laos i contrabbandieri, provenienti dalla Tailandia, avrebbero probabilmente rifornito i ristoranti vietnamiti. Per fortuna sono stati oggi intercettati proprio alla frontiera.

Secondo gli animalisti tailandesi, si tratterebbe del primo carico di gatti destinati all’alimentazione ad essere intercettato nel loro paese. In genere tali traffici sono riservati ai cani che vengono rubati o prelevati direttamente in strada. In Tailandia, però, non è in uso mangiare tali animali ma bande di procacciatori riforniscono i contrabbandieri che esportano poi, attraverso il Laos, fino al Vietnam.

Tutti i gatti sono stati ora trasferiti in un rifugio a Nakhon Phanom.  Secondo le prime notizie circolate si tratterebbe di gatti molto affettuosi con l’uomo, fatto che fa presupporre la loro provenienza domestica.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati