cuccioli
GEAPRESS – Una lunga indagine che, dopo due mesi di ricerche ed oltre 150 veicoli controllati, ha portato ad identificare il presunto responsabile di un grave fatto occorso lo scorso 6 settembre a Martos, una cittadina dell’Andalusia, in Spagna.

Due cuccioli abbandonati in un Rifugio di cani. Il soggetto che nel video diffuso dalla Guardia Civil e ripreso dai media locali si vede avvicinare ai cancelli, avrebbe rotto la recinzione pur di abbandonare i piccoli animali. Le immagini più cruente sono state tolte ma quello che si vede sono i piccoli animali accucciarsi di fronte ai cani più grandi e scodinzolare.

I cani però, li hanno aggrediti uccidendoli.

Ad accorgersi di quanto successo  sono stati gli operatori del Rifugio. Per le indagini era stata subito avvisata la Guardia Civil intervenuta con il SEPRONA, la specialità della stessa polizia incaricata anche della repressione dei reati in danno agli animali.

Dall’esame dei filmati, oltre che dalla verifica dei SUV della zona, si è arrivati all’identificazione di un uomo, ora denunciato.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati