GEAPRESS – Via Istria, a Savona, non è un posto isolato né tanto meno così grande. Una decina di condomini al massimo, ma di lui, il torturatore di gatti, nulla ancora è possibile sapere. Ammesso che abiti lì, poi. Di certo, però, sono le colonie feline della via del quartiere di Villapiana, a risentire degli effetti del misterioso sfilettatore che da qualche tempo si diverte a trafiggere le zampe anteriori dei poveri mici. La zampina, infatti, appare trapassata da una parte all’altra come se si fosse trattato di una sfilettata, oppure di un preciso tiro di un piccolo proiettile. Di sicuro i poveri animali, denunciano all’ENPA savonese, si aggirano con l’arto gonfio, zoppicando penosamente. In tutto tre animali, prelevati e curati dall’ENPA.

Ora le Guardie Zoofile dell’ENPA stanno conducendo i relativi accertamenti, per verificare se ci si trova, come si teme, di fronte ad un sadico che attira gli animali con del cibo e poi li trafigge; o se, ipotesi meno probabile, tutti e tre gli animali abbiano infilato la zampetta tra le punte di qualche macchinario alla ricerca di cibo o di qualcosa che ha attirato la loro attenzione. Chi avesse informazioni utili alla soluzione dell’enigma potrà segnalarle telefonicamente (019 824735, da lunedì a sabato, dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19) o alla mail savona@enpa.org.

© Copyright GeaPress – Tutti i diritti riservati